Mutui casa
 Mutui online  Mutui e Prestiti, guida e consigli per una scelta tranquilla.       
      | Home Page |            | Blog sui Mutui Casa |
  :: GUIDA AL MUTUO Calcola Mutuo
  
Guida, Aiuto
  
Spese da Sostenere
  
Mutuo Casa
  
Mutui e Prestiti
  
Mutuo Tasso
  
Tasso Fisso
  
Tasso Variabile
  
Tasso Misto
  
Tasso Zero
  
Rata Mutuo
  
Calcola Rata Mutuo
  
Interessi Mutuo
  
Agevolazioni Fiscali
  
Mutuo Ipotecario
  
Mutuo Fondiario
  
Mutuo Agrario
  
Mutuo alla Francese
  
Mutuo Giovani - Sposi
  
Mutuo Impresa
  
Mutuo 100%
  
Costruzione Casa
  
Ristrutturazioni
  
Glossario

Trova il Miglior Mutuo consultando la nostra guida.

Mutuo tasso variabile

Formula in cui l'ammontare degli interessi dipende dall'andamento di un indice di riferimento legato al costo del denaro. Se i tassi sono in salita la rata aumenta, se sono in discesa anche le rate si alleggeriscono.
Il tasso di riferimento resta ancorato al 1% da 17 sedute della Bce. Tutti i mutui stipulati a tasso variabile subiranno degli incrementi della rata da restituire, l'aumento potrebbe non essere immediato, infatti, in base al mutuo bisogna capire ogni quanti mesi (mensile, trimestrale, semestrale o annuale) viene ricalcolato il tasso effettivo applicato (euribor + spread).
La situazione non Ŕ preoccupante se proiettata nel medio termine, la ripresa economica della zona euro non Ŕ tale da consentire ulteriori ritocchi, troppo alto sarebbe il prezzo da pagare dai Paesi con economie che sono ancora in affanno.



Ricalcolo della rata al variare del tasso
Per ricalcolare da soli la nuova rata del vostro mutuo a tasso variabile per effetto della variazione del costo del denaro avete bisogno delle seguenti informazioni:
  • spread praticato contrattualmente dalla vs banca (lo ricavate dal contratto di mutuo che avete firmato)
  • il nuovo valore dell'indice di riferimento (di solito euribor a 3 mesi - vedi a lato)
  • il vs debito residuo al momento della variazione dei tassi (lo potete ricavare facilmente dall'ultimo piano di ammortamento ricevuto dalla banca scorporando le varie quote interessi dalle restanti rate)
  • durata residua di restituzione del prestito ricevuto.

    Nel men¨ a lato scegliete la voce calcola mutuo, Ricalcolate la nuova quota interessi sommando lo spread al tasso euribor, impostate come importo il vostro debito residuo, nella casella anni scrivete il numero di anni che vi restano par la restituzione (cifra anche decimale, es restano 65 rate: corrispondono a 65/12=5,42 anni).



    Segnalazione utili per i mutuatari a tasso variabile: i clienti fineco hanno l'opportunitÓ di usufruire di segnalazioni periodiche in cui vengono avvertiti di eventuali variazioni dell'importo delle rate: tagliando ordinario - la banca invia annualmente una comunicazione dell'andamento della rata; tagliando straordinario - la banca invia una comunicazione tempestiva quando la rata si incrementa del 20%.

    ARCHIVIO ARGOMENTI CORRELATI E NOTIZIE

    Mutuo a tasso variabile agganciato al tasso Bce

    Decreto Legge anti-crisi tetto ai tassi

    Future su Euribor a 3 mesi sul mercato Liffe di Londra


    Ricerche correlate a mutuo tasso variabile
    
    mutuo tasso variabile rinegoziabile
    
    calcolo mutuo tasso variabile
    
    piano di ammortamento mutuo tasso variabile
    
    piano ammortamento mutuo tasso variabile
    
    calcolo rata mutuo tasso variabile
    
    mutuo tasso variabile rata costante
    
    mutuo tasso variabile offset
    
    mutuo tasso variabile 2013








  • Contratto preliminare | Documenti mutuo | Rogito |
    Altre informazioni sui mutui | Agevolazioni fiscali |