Mutui casa
 Mutui online  Mutui e Prestiti, guida e consigli per una scelta tranquilla.       
      | Home Page |            | Blog sui Mutui Casa |
  :: GUIDA AL MUTUO Calcola Mutuo
  
Guida, Aiuto
  
Spese da Sostenere
  
Mutuo Casa
  
Mutui e Prestiti
  
Mutuo Tasso
  
Tasso Fisso
  
Tasso Variabile
  
Tasso Misto
  
Tasso Zero
  
Rata Mutuo
  
Calcola Rata Mutuo
  
Interessi Mutuo
  
Agevolazioni Fiscali
  
Mutuo Ipotecario
  
Mutuo Fondiario
  
Mutuo Agrario
  
Mutuo alla Francese
  
Mutuo Giovani - Sposi
  
Mutuo Impresa
  
Mutuo 100%
  
Costruzione Casa
  
Ristrutturazioni
  
Glossario

Trova il Miglior Mutuo consultando la nostra guida.

Mutuo prima casa

I prezzi degli affitti sono arrivati alle stelle, nelle grandi città ormai sono insopportabili e hanno costretto nell'ultimo decennio migliaia di persone ad "emigrare in periferia" con la speranza di travare costi più accessibili, negli ultimi tempi neanche questa soluzione è praticabile dati gli aumenti dall'avvento dell'euro. L'unico aspetto positivo della situazione attuale è avere dei tassi di interesse molto ma molto bassi, in poche parole il denaro in prestito costa poco; da un lato abbiamo che il prezzo degli immobili negli ultimi 4 anni anni è praticamente raddoppiato e gli affitti sono diventati salatissimi, dall'altro i saggi di interesse consentono ancora di avere delle rate di restituzione di un prestito paragonabili ad un comune affitto.




La scelta di fondo da fare è legata alla disponibilità di denaro mensile da destinare al mantenimento della casa, poi si sceglie la durata del mutuo; es per comprare casa ho bisogno di 150000€ di prestito, ho una disponibilità di 600 euro mensili come mi regolo ? scelgo la durata più opportuna che mi consente di non sforare con le spese, la tipologia di tasso deve essere coerente con la propria disponibilità residua, infatti, il tasso variabile è una sorta di scommessa su ciò che accadrà in futuro e se già siamo al limite delle nostre possibilità economiche non ci possiamo permettere di scommettere su soldi che non abbiamo e non avremo neanche in futuro.

Documentazione da presentare in sede di richiesta

Documentazione da presentare in sede di richiesta del mutuo:
Certificato di nascita
Stato di famiglia
Certificato di residenza
Fotocopia di un documento di identità
Fotocopia del codice fiscale
Certificato di stato civile oppure estratto dell'atto di matrimonio completo di tutte le annotazioni (l'estratto di matrimonio deve contenere tutte le eventuali convenzioni patrimoniali stipulate fra i coniugi - anche se in Italia gli accordi prematrimoniali non hanno valore in quanto non disciplinati giuridicamente)
Nell'ipotesi di persone divorziate o separate legalmente bisogna presentare copia della sentenza del tribunale



Reddito:
Per i lavoratori dipendenti:
Dichiarazione del datore di lavoro dell'anzianità di servizio del dipendente (da chiedere direttamente all'amministrazione di appartenenza)
Originale dell'ultima o delle ultime due buste paga e copia del modello CUD (in alternativa copia del mod. 730 o "Unico") Libretto pensione
Movimentazioni bancarie degli ultimi 3 mesi per verificare la disponibilità della restante somma da fornire cash
Per i lavoratori autonomi, liberi professionisti o soci di società:
Copie del modello "Unico"
Estratto della Camera di Commercio Industria e Artigianato (C.C.I.AA.)
Per i professionisti, attestato di iscrizione all'Albo (ordine) professionale cui appartiene Visura camerale o tesserino professionale (dell'ordine)
Ricevute pagamenti irpef irap e certificazioni ritenute d'acconto
Movimentazioni bancarie personali degli ultimi 3 mesi
Se si tratta di società, estratti conto dell'attività
Casa:
Copia della "promessa di vendita" o "compromesso"
Dimostrazione degli acconti versati al venditore in sede di compromesso (ricordate che i versamenti vanno fatti tutti con assegni circolari - n.b. l'assegno circolare è cosa diversa dall'assegno normale: è denaro in contante a tutti gli effetti-)
Planimetria, con l'indicazione delle proprietà confinanti sia dell'immobile sia delle eventuali pertinenze (cantina, solaio, box)
Scheda o visura catastale
Copia del certificato di abitabilità e staticità
Copia dell'ultimo atto di acquisto dell'immobile
Se l'immobile è pervenuto per successione occorre presentare il mod. 240 o il mod. 4 dell'ufficio successioni
Se ci sono mutui pendenti occorre presentare attestazione di estinzione anticipata





Contratto preliminare | Documenti mutuo | Rogito |
Altre informazioni sui mutui | Agevolazioni fiscali |





Apprfondimenti