Mutui online  Mutui e Prestiti, guida e consigli per una scelta tranquilla.       
      | Home Page |      
Qui la Vostra Pubblicità, contattateci info@mutuobanca.com
  :: GUIDA AL MUTUO
  Guida, Aiuto, Consulenza
  Spese da Sostenere
  Mutuo Casa
  Mutui e Prestiti
  Mutuo Tasso
  Tasso Fisso
  Tasso Variabile
  Tasso Misto
  Tasso Zero
  Rata Mutuo
  Calcola Rata Mutuo
  Interessi Mutuo
  Agevolazioni Fiscali
  Mutuo Ipotecario
  Mutuo Fondiario
  Mutuo Agrario
  Mutuo alla Francese
  Mutuo Giovani - Sposi
  Mutuo Impresa
  Mutuo 100%
  Costruzione Casa
  Ristrutturazioni
  Glossario
  

:: BANCHE
 Banca Intesa
 Mutuo Abbey
 Mutui Woolwich
 Unicredit Banca
 Banca di Roma
 Banca Mediolanum
 Banca San Paolo
 Monte Paschi
 Mutui Fineco
 Banca Fideuram
 Banca Antonveneta
 BNL
 Credem



Trova il Miglior Mutuo consultando la nostra guida.

Consigli per non incorrere in fallimenti

In molti casi l'acquisto di un immobile, della casa dei nostri sogni, si rileva un incubo. In troppi situazini le imprese e gli imprenditori da cui compriamo falliscono, la loro attivita' cessa per problemi economici di varia natura e la legge si rivale sui beni costruiti dall'impresa stessa per far rientrare economicamente i creditori (banche che dispongono di ipoteche).
In Italia i fallimenti immobiliari sono circa 400 e coinvolgono quasi 3000 famiglie, sono ugualmente diffusi in ogni Regione, il picco dei fallimenti si registra in Campania, il danno economico medio degli sventurati acquirenti si aggira intorno ai 50000 euro.
La legge che tutela il cittadino - vittima fallimentare e' il D. Legislativo 122/2005 (che si occupa di disciplinare e tutelare i diritti patrimoniiali degli acquirenti di immobili da costruire), tale norma oggliga il costruttore a farsi rilasciare una fideiussione (da terzi garanti affidabili che si impegnano a rimborsare l'acquirente in caso di problemi) da consegnare all'acquirente in modo da garantirlo su quanto versato fino a prima del rogito.
Tra le altre cose, in questa norma sono previsti altri obblighi del costruttore: sottoscrizione di una polizza per 10 anni per la copertura assicurativa da eventuali danni derivanti dalla non perfetta esecuzione dei lavori.




Molto spesso tale norma non e' conosciuta dall'acquirente che non ne chiede conto all'atto del compromesso, non accertandosi che l'impresa e' a norma con tali direttive corre un grosso rischio, il Decreto 122/2005 e' conosciuto bene invece dagli addetti ai lavori e poco dalla gente comune perche' mai nessuno (Governo compreso) si e' preoccupato di pubblicizzarlo.
A chi deve acquistare da impresa consigliamo poche cose ma indispensabili:
  • informarsi sulla solidita' della societa' da cui si intende comprare
  • cercare persone che hanno gia' acquista da quel costruttore e chiedere informazioni in merito
  • informarsi presso l'istituto di credito delle credenziali dell'impresa
Tutti questi accorgimenti non sono comunque sufficienti a garantire il cittadino di non incorrere in problemi, chiedere in ogni caso cio' che le norme in vigore prevedono (il mancato rispetto potrebbe essere motivo di mpugnamento dell'atto).
Non vi fate ammaliare dalle parole del costruttore di rinunciare alla polizza prevista dalla norma in cambio della riduzione del prezzo di acquisto.
Pretendete sempre e comunque fideiussione e polizza assicurativa, solo cosi' potrete tutelarvi preliminarmente dai rischi, un piccolo sacrificio economico in questa fase vi consentira' di non precipitare nel baratro di un fallimento perdendo migliaia di euro.



Contratto preliminare | Documenti mutuo | Rogito |
Altre informazioni sui mutui | Agevolazioni fiscali |