Mutui online  Mutui e Prestiti, guida e consigli per una scelta tranquilla.       
      | Home Page |      
Qui la Vostra Pubblicità, contattateci info@mutuobanca.com
  :: GUIDA AL MUTUO
  Mutuo Casa
  Mutui e Prestiti
  Mutuo Tasso
  Tasso Fisso
  Tasso Variabile
  Tasso Misto
  Agevolazioni Fiscali
  Mutuo Ipotecario
  Mutuo Fondiario
  Mutuo Agrario
  Calcola Mutuo
  Rata Mutuo
  Interessi Mutuo
  Mutuo alla Francese
  Informazioni Mutui
  Costruzione Casa
  Ristrutturazioni
  Mutuo Giovani - Sposi
  Mutuo Impresa
  Mutuo 100%
  Tasso Zero
  Guida, Aiuto, Consulenza
  

:: BANCHE
 Banca Intesa
 Mutuo Abbey
 Mutui Woolwich
 Unicredit Banca
 Banca di Roma
 Banca Mediolanum
 Banca San Paolo
 Monte Paschi
 Mutui Fineco
 Banca Fideuram
 Banca Antonveneta
 Banca d'Italia
 BNL
 Credem







Trova il Miglior Mutuo consultando la nostra guida.

Contratto di Compra-Vendita



E' il più importante contratto di scambio. Essa è definita dal codice civile come "il contratto avente per oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa o il trasferimento di un altro diritto verso il corrispettivo di un prezzo" (art.1470 c.c.). La compravendita è un contratto:
  • Non formale: il consenso può essere espresso con qualsiasi forma a meno che la natura dell'oggetto non richieda una forma particolare (es. un bene immobile, per il cui trasferimento è necessaria la forma scritta, art 1350 c.c.)
  • Consensuale: per il suo perfezionamento, è sufficiente il semplice consenso delle parti Ha effetti reali in quanto produce il trasferimento della proprietà della cosa, ovvero l'acquisto di un altro diritto.



    Ottobre 2012: cali sempre a doppia cifre delle compravendite di case, nel secondo trimestre 2012 il trend già negativo registra un calo di un 25% rispetto allo stesso periodo del 2011 quando già era in forte ribasso, cala anche il valore medio degli immobili ipotecati e portati dunque in garanzia, da 200000 euro a 190000; anche quest'ultimo dato indica un calo inesorabile dei prezzi degli immobili.

    23 Novembre 2010: dopo aumenti per 2 trimestri consecutivi la compravendita delle casa ha fatto registrare un dato negativo -2,4% rispetto allo stesso terzo trimestre del 2009, la crisi del settore sembrava alle spalle ed invece forse si trattava di un debole rimbalzo. A preoccupare è il dato negativo diffuso: residenziale (abitazioni) con un -2,7%, il terziario (uffici) -3%, il commerciale (negozi) in ribasso del 10,1% e il produttivo (capannoni industriali) -16,9%.

    8 Marzo 2010: lo spread, ovvero la differenza tra il prezzo richiesto da chi vende e la prima offerta di chi compra si è allargato notevolmente, fino a qualche anno fa era del 10%, oggi si è portato al 30%; questo significa che un immobile per il quale vengono richiesti 100000 euro riceve un'offeta media di 70000 euro (prezzo da cui si parte per una trattativa che solitamente si concude verso un prezzo ribassato del 20% in 6 mesi di trattativa).

    Contratto preliminare | Documenti mutuo | Rogito |
    Altre informazioni sui mutui | Agevolazioni fiscali |