Mutui online  Mutui e Prestiti, guida e consigli per una scelta tranquilla.       
      | Home Page |      
Qui la Vostra Pubblicità, contattateci info@mutuobanca.com
  :: GUIDA AL MUTUO
  Guida, Aiuto, Consulenza
  Spese da Sostenere
  Mutuo Casa
  Mutui e Prestiti
  Mutuo Tasso
  Tasso Fisso
  Tasso Variabile
  Tasso Misto
  Tasso Zero
  Rata Mutuo
  Calcola Rata Mutuo
  Interessi Mutuo
  Agevolazioni Fiscali
  Mutuo Ipotecario
  Mutuo Fondiario
  Mutuo Agrario
  Mutuo alla Francese
  Mutuo Giovani - Sposi
  Mutuo Impresa
  Mutuo 100%
  Costruzione Casa
  Ristrutturazioni
  Glossario
  

:: BANCHE
 Banca Intesa
 Mutuo Abbey
 Mutui Woolwich
 Unicredit Banca
 Banca di Roma
 Banca Mediolanum
 Banca San Paolo
 Monte Paschi
 Mutui Fineco
 Banca Fideuram
 Banca Antonveneta
 BNL
 Credem



Trova il Miglior Mutuo consultando la nostra guida.

Immobili all'asta - novità

Case all'asta Le recenti novità in materia di acquisto di che immobili all'asta introducono nuove regole per i creditori che saranno valide anche nel caso di gare indette prima delle modifiche legislative. Gli interventi del legislatore in materia di procedura civile ha introdotto siglificative modifiche alla normativa codicistica: dette modifiche vanno sotto il nome di "decreto di competitività". Le variazioni normative riguardano sia il processo esecutivo immobiliare sia i procedimento esecutivo immobiliare. L'entrata in vigore di tale decreto è stata fissata per il 1 marzo 2006 e le novità riguardano tutte le fasi del processo esecutivo: il precetto; il pignoramento e in particolare alla fase di vendita-assegnazione; disciplina dell'intervento;la fase di distribuzione del ricavato dalla vendita di beni pignorati. Una novità in evidenza Come comportasi quando si è sprovvisti di titolo esecutivo Fino a fne Febbraio 2006 l'intervento dei creditori sarà disciplinato dalle norme attuali (sarà possibile formulare l'intervento anche se sprovvisti di titolo esecutivo-cioè dela cambiale del decreto ingiuntivo della sentenza esecutiva). Dal primo marzo, invece, tale procedimento sarà limitato solo a categorie qualificate di creditori (es: quelli già muniti di titolo esecutivo, quelli che all'atto del pignoramento avevano eseguito un sequestro sui beni pignorati- o che comunque vantavano su di essi un diritto di pegno o di semplice prelazione evidenziata dai pubblici registri); ed ecco la novità:l'intervento sarà esteso a tutti quei creditori titola di un diritto di credito fondato su strutture contabili autentiche. Questi credtori hanno la possibilità di ottenere un riconoscimento giudiziale del proprio credito, nelle more del processo esecutivo stesso.



Come acquistare casa all'asta






Contratto preliminare | Documenti mutuo | Rogito |
Altre informazioni sui mutui | Agevolazioni fiscali |